• Titolo originale: Un paese di primule e caserme
  • Regia: Diego Clericuzio
  • Sceneggiatura: Diego Clericuzio, Riccardo Costantini, Paolo Fedrigo, Fabrizio Giraldi
  • Produttore: Tucker Film, Cinemazero, Le Voci dell’Inchiesta, Arpa FVG LaRea
  • Produttore esecutivo: Diego Clericuzio, Riccardo Costantini
  • Anno: 2014
  • Paese: Italia
  • Links:
  • www.primulecaserme.it

Un paese di primule e caserme

 Il film
Quante storie in un paese dove tre guerre son passate? Dalla Guerra Fredda a Facebook. Un documentario costruito sui risvolti umani di una militarizzazione. Una ricostruzione della nostra memoria collettiva attraverso un mosaico di storie. Che ne è delle storie dei singoli, di chi ha vissuto e lavorato con, per, dentro, le caserme?

Lo scenario
Il Friuli Venezia Giulia è terra ricca di storia, di dominazioni e battaglie, una terra che in 100 km raccoglie la montagna, la collina, la pianura e il mare con due grandi confini, uno a Nord ed uno a Est.
Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale e l’instaurarsi di quel periodo che prese il nome di Guerra Fredda la regione venne completamente militarizzata. Per difendere i confini viene schierato più del 50% dell’Esercito Italiano.
Nel 1989 cade il muro di Berlino, la situazione geopolitica dell’area cambia in pochi anni, l’Italia sceglie di abrogare la leva obbligatoria e nel 2004 cadono anche i confini ad Est con la Repubblica di Slovenia diventata indipendente nel 1991.
L’Esercito smobilita, circa 400 siti vengono abbandonati, 102 Km quadrati di terra, un paesaggio mutato, un caso unico al mondo per vastità, tipologia e storia.
Pasolini scriveva di questa terra come un paese di temporali e primule: oggi si potrebbe dire “Un paese di primule e caserme”.
Ritratti di una grande mole di storie, luoghi, personaggi e professioni, che l’abbandono dei siti sta portando con sé.

Il regista
Regista e Filmmaker, firma commercials e video per le più grandi industrie italiane. I suoi video sono stati proiettati a Washington, Miami, Singapore, Abu Dhabi, Parigi e Londra. Come autore di documentari la sua attenzione è rivolta ai comportamenti umani e alla loro evoluzione nella storia e nel presente.

Contatta la distribuzione
Per proiezioni in Friuli Venezia Giulia: riccardo.costantini@cinemazero.it
Per proiezioni e distribuzione in Italia e all'estero: cs@theopenreel.com