• Regia: Dante Lam
  • Cast: Nick Cheung, Eddie Peng, Mei Ting
  • Sceneggiatura: Jack Ng, Fung Chi Fung, Dante Lam
  • Fotografia: Kenny Tse
  • Montaggio: Azrael Chung
  • Colonna sonora: Henry Lai
  • Scenografia: Cheung Siu Hong
  • Produttore: Candy Leung
  • Anno: 2013
  • Paese: Cina
  • Durata: 122'
  • Specifiche tecniche dvd:

    Formato: 16/9 2.35:1
    Audio: Dolby Digital 2.0 Italiano/ Dolby Digital 5.1 Italiano/ Dolby Digital 2.0 Originale/ Dolby Digital 5.1 Originale
    Sottotitoli: Italiano/ Italiano per non udenti

    Specifiche tecniche bluray:
    Formato: HD 1080 24p 16/9 2.35:1
    Audio: Dolby Digital 2.0 Italiano/ Dolby Digital 5.1 Italiano/ DTS HD Master Audio 5.1 Italiano/ Dolby Digital 2.0 Originale/ Dolby Digital 5.1 Originale/ DTS HD Master Audio 5.1 Originale
    Sottotitoli: Italiano/ Italiano per non udenti

  • Contenuti speciali dvd:

    Making of, Trailer della linea Far East

    Contenuti speciali bluray:
    Making of, Trailer della linea Far East

Unbeatable

Dante Lam continua a picchiare duro più di qualunque altro regista hongkongese contemporaneo.
James Marsh, twitchfilm.com

Fai è un ex campione di arti marziali appena uscito dal carcere in cui era finito per aver partecipato a incontri clandestini di boxe. Quando i suoi creditori cominciano a dargli la caccia, l’uomo è costretto a fuggire a Macao, dove condivide un misero appartamento con una donna affetta da disturbi mentali e sua figlia. Grazie all’aiuto di un amico, Fai trova lavoro in una palestra e inizia ad allenare il giovane Siqi, un rampollo dell’alta società caduto in rovina a seguito delle speculazioni immobiliari del padre. Per risollevare le sorti della famiglia, Siqi decide di partecipare al torneo di arti marziali più competitivo del paese e, sotto la guida di Fai, ottiene strabilianti vittorie, fino ad arrivare alla pericolosa sfida finale. Siqi deve infatti affrontare l’imbattuto Lee Yuan, in un incontro sul ring che avrà conseguenze letali. Costellato da combattimenti all’ultimo sangue, Unbeatable è un film sulla volontà di riscatto in cui lo sport diventa metafora della vita.

Recensioni

Un film teso, secco e bruciante sulla lotta per trovare il proprio posto nel mondo.
Maurizio Encari, everyeye.it

Senza allentare la presa sull’azione, Lam calibra i turbolenti alti e bassi dei suoi personaggi come fossero movimenti musicali, esprimendo il motto dei protagonisti secondo cui la lotta è tutta questione di ritmo.
Maggie Lee, Variety