News

RITRATTO DI FAMIGLIA CON TEMPESTA

“Ritratto di famiglia con tempesta (After the Storm)”, il più bel film della straordinaria carriera di Kore-eda Hirokazu è il nuovo titolo del listino Tucker a raggiungere le sale italiane.

L’uscita ufficiale è fissata per il 25 maggio, nel frattempo tre città italiane (Milano – 9 maggio/Roma 10 maggio e Torino/11 maggio) avranno la possibilità di dare il benvenuto, in esclusiva, al grande regista giapponese che sarà in Italia rispettivamente per le tre anteprime.

Attesissimo l’incontro al Nuovo Sacher di Roma con Nanni Moretti (alle ore 20:45 di martedì 9); con Paolo Mereghetti a Milano (Cinema Anteo alle ore 20:15) infine con Dario Tomasi - fine cultore ed esperto di cinema nipponico - a Torino al Cinema Massimo alle ore 20:30.

Dopo “Father and Son” e “Little Sister”, con “Ritratto di famiglia con tempesta”, Kore-eda ci diverte e ci commuove con una ballata dolceamara che parla di inettitudine e di (possibile) redenzione, di cadute e di (possibili) riscatti, senza mai sovrapporre all’umana osservazione dei fatti l’inutile pesantezza del giudizio. Una sorridente riflessione sul corto circuito tra i sogni e la vita quotidiana.

Ryota (l’Abe Hiroshi di “Thermae Romae”) è un loser che sembra uscito dalla penna di Svevo: promessa non mantenuta della letteratura, giocatore d’azzardo, investigatore privato per tenersi a galla, ex marito di una donna che ha esaurito le scorte di fiducia, padre maldestro di un bambino che conosce poco, figlio fragile di un’anziana madre amorevolmente rassegnata (Kiki “Signora Toku” Kilin). Basterà una lunga notte di tempesta, con i quattro personaggi obbligati a condividere gli stessi metri quadrati fino all’alba, per attutire gli spigoli del presente e, soprattutto, del futuro?

[04/05/2017]

Archivio News