A Dirty Carnival – Tucker Film
A Dirty Carnival

Il miglior gangster movie coreano da Friend.

Virgolette
- Variety -
Sinossi.

Byung-doo, il n° 2 in carica di una piccola gang criminale, conduce una vita senza scopo e selvaggia; vive tempi duri in famiglia: la madre è malata e deve prendersi cura di due fratelli minori. Tuttavia, quando il signor Hwang gli chiede di partecipare a una missione segreta, Byung-doo si rende conto che questa è una possibilità che non può farsi scappare, un’occasione importante per la sua carriera criminale.

  • Bio del regista
    Yoo Ha.

    Yoo Ha, regista e sceneggiatore, si è fatto inizialmente conoscere come scrittore. Le sue prime poesie sono state pubblicate dalla rivista letteraria Munye Joongang nel 1988. Il cinema è entrato presto a far parte della sua carriera. Già nel 1986 ha girato un cortometraggio in 8mm e ha studiato regia alla Dongguk University. Il suo primo lungometraggio è We Must Go To Apkujeong-dong On Windy Days (1993), che ha lo stesso titolo del suo libro più famoso. Per tutti gli anni Novanta ha continuato a dedicarsi alla poesia e non è tornato dietro alla macchina da presa fino al 2002, con il grande successo di critica e di pubblico Marriage Is a Crazy Thing.
    Nel 2004 esce il popolarissimo Spirit of Jeet Keun Do – Once Upon A Time In High School. Il film, ambientato in un liceo maschile negli anni Settanta, descrive in maniera travolgente una generazione che cresce in mezzo alla violenza e al caos (Udine Far East Film Festival 2004). Nel 2006 Yoo realizza A Dirty Carnival, film dalla regia sicura e dalla sceneggiatura dettagliata e brillante (Udine Far East Film Festival 2007), che contribuisce a rafforzare la sua posizione all’interno dell’industria cinematografica coreana.
    Con A Frozen Flower (2008), il regista si cimenta con un film storico, ambientato nel periodo finale della dinastia Koryo (Udine Far East Film Festival 2009): un mix di costumi sfarzosi, tradimenti, passioni, gelosie, massacri in cui si raccontano le vicende di un giovane re omosessuale, diviso tra l’incapacità di generare un erede insieme alla sua regina consorte e la storia d’amore che lo lega al suo fidato generale. Il suo film più recente è Howling (2012), un intrigante thriller dove due investigatori indagano su alcuni omicidi in cui è coinvolto un misterioso animale.


Locandina del film

Biografia

- dalla biografia del regista -
Yoo Ha.

Yoo Ha, regista e sceneggiatore, si è fatto inizialmente conoscere come scrittore. Le sue prime poesie sono state pubblicate dalla rivista letteraria Munye Joongang nel 1988. Il cinema è entrato presto a far parte della sua carriera.