The House of Us – Tucker Film
The House of Us
Sinossi.

I film sull’infanzia seguono spesso un modello simile ma le opere della regista Yoon Ga-eun si differenziano felicemente dal modello. Hana, 12 anni, osserva i costanti litigi dei suoi genitori e sente che il loro matrimonio è agli sgoccioli. Un giorno, per caso, Hana conosce due bambine più giovani che vivono nel quartiere. Le due bambine, che appartengono chiaramente a una classe sociale meno abbiente, sono sole per la maggior parte del tempo, visto che i loro genitori lavorano in un’altra città. Hanno traslocato così tante volte che in nessun luogo in cui hanno vissuto si sono veramente sentite a casa, Hana le convince a organizzare un piano che le farà rimanere nella casa attuale.

  • Bio del regista
    Yoon Ga-eun.

    Ancor prima del suo primo lungometraggio, Yoon Ga-eun era diventata famosa come regista con un particolare talento nel catturare il mondo dell’infanzia. Yoon, che dopo la laurea in storia ha studiato cinema alla Korea National University of Arts, ha inizialmente attirato l’attenzione con il cortometraggio Guest (2011) che ha vinto il Grand Prix alla 34a edizione del Clermont Ferrand Short Film Festival. Due anni dopo il suo corto Sprout (2013) è stato presentato al festival di Berlino nella sezione Generation Kplus vincendo l’Orso di Cristallo come miglior cortometraggio. Il suo primo lungometraggio, The World of Us (2015), è stato presentato a diversi festival, compresa la 17a edizione del FEFF.


Locandina del film

Biografia

- dalla biografia del regista -
Yoon Ga-eun.

Ancor prima del suo primo lungometraggio, Yoon Ga-eun era diventata famosa come regista con un particolare talento nel catturare il mondo dell’infanzia. Il suo primo lungometraggio, The World of Us (2015), è stato presentato a diversi festival, compresa la 17a edizione del FEFF.